Mario + Rabbids Kingdom Battle, anteprima

23/05/2018 - Punteggio:
Mario + Rabbids Kingdom Battle, anteprima

Mario + Rabbids: Kingdom Battle è stata un’esperienza a tutto tondo. Non parlo soltanto del videogioco in sé, ma di tutto ciò che ha rappresentato il titolo di Ubisoft Milan per l’industria. Dall’annuncio allo scorso E3, con le lacrime di Davide Soliani in mondovisione, all’endorsement di Nintendo, fino all’effettiva qualità del titolo, che su Switch ha permesso ai decani del genere tattico di vivere un’esperienza dai colori sgargianti e allegri e agli appassionati di Super Mario di calarsi in un’avventura completamente diversa, pur mantenendo i toni e il mood dell’idraulico italiano.

A distanza di otto mesi o poco più Ubisoft Milan ha deciso di riportarci in quel magico regno che è stato Kingdom Battle sfruttando la scia di Nintendo e la rinascita del personaggio di Donkey Kong, che nel 2018 sta indubbiamente vivendo una nuova giovinezza. Abbiamo pertanto fatto un salto negli studi milanesi di Ubisoft, là dove Mario + Rabbids ha preso forma e vita, per provare quella che è a tutti gli effetti un’espansione dedicata interamente a Donkey Kong.

Il DLC dedicato a Donkey Kong parte immediatamente dopo la sconfitta di Rabbid Kong e avvia una linea temporale parallela a quelle che sono le vicende che vedono protagonista Mario nel gioco principale. Per l’intera durata del nostro hands on, che ci ha tenuti impegnati per circa un’ora, abbiamo vestito i panni di tre eroi fissi: Donkey Kong, ovviamente, Rabbid Peach e la new entry Rabbid Cranky, che analizzeremo in sede di review. Il DLC ci proporrà un mondo aggiuntivo, che andrà a offrirci scenari diversi dai quattro che avevamo scoperto in Mario + Rabbids, ma che sarà anche il più grande creato fino a ora.

L’intera durata stimata, infatti, è intorno alla metà dell’avventura totale: un quantitativo di ore che, come potete immaginare, non fa altro che piacere, soprattutto perché proposte diversi mesi dopo l’uscita del titolo originale e che quindi rappresentano quasi una ventata di freschezza. L’isola sulla quale andrà a diramarsi la nostra avventura sarà a sua volta divisa in quattro ambienti principali: il villaggio, il riff, la giungla e un’ultima zona che ci è stata tenuta nascosta, che probabilmente richiamerà qualcosa di iconico di Donkey Kong, ma che dovremo scoprire soltanto quando sarà il momento di recensire l’intera esperienza. Senza ulteriori indugi, quindi, ci siamo calati nei panni dello scimmione targato Nintendo per scoprire cosa avesse da offrirci di nuovo il gameplay.

Dopo qualche minuto di confidenza abbiamo notato come, gli sviluppatori di Ubisoft Milano, hanno saggiamente pensato ad un sistema di combattimento che si differenzia in maniera netta dagli altri personaggi. Le combinazioni che si possono creare tra i vari personaggi sono molto interessanti, in particolare tra Cranky e Donkey. Mosse utili soprattutto per le nuove tipologie di nemici che vanno a popolare la mappa di gioco, alcuni davvero temibili come il mid boss che abbiamo affrontato durante la fine della nostra demo.

Anche gli obietti e le armi sono cambiati. I primi rendono gli scontri ancora più originali e divertenti, offrendo nuovi stimoli a coloro che hanno già consumato il gioco base, i secondi invece sono nuovi strumenti offensivi che permettono di avere ulteriore variabilità all’approccio. Pensate ad esempio che l’arma principale di Donkey Kong è una banana boomerang, che permette di effettuare attacchi concatenati a nemici vicini tra loro.

Anche i puzzle, citati in precedenza, sono stati resi ancora più intriganti e profondi, così come l’area di esplorazione che ora offre maggiori spunti di interesse e ricerca.

Sotto l’aspetto estetico il gioco è sempre estremamente piacevole da vere, con qualche miglioramento qua e là per quel che riguarda i dettagli. Parlando infine di longevità possiamo dire che gli sviluppatori ci hanno assicurato che questo “big DLC” offrirà un monte ore di gioco leggermente inferiore alla metà della campagna del gioco originale.


Mario + Rabbids Kingdom Battle, anteprima foto 1

Mario + Rabbids Kingdom Battle, anteprima foto 2